Agrifil – Salone Biennale della Filiera Agroalimentare

È incentrata sul concetto di filiera, punto cardine del settore agricolo, la filosofia espositiva di “AGRIFIL”, salone della filiera agroalimentare e meccanizzazione agricola che ha debuttato nel 2011 dal 19 al 22 febbraio a Rimini Fiera, in contemporanea con “SAPORE” (che racchiude le storiche manifestazioni sull’alimentazione extradomestica Mia, Mse, Frigus, Divino Lounge, Oro giallo e Pianeta Birra Beverage & Co.).

“AGRIFIL” si presenta come l’unica manifestazione italiana dedicata interamente alle filiere agroalimentari, dalla terra al consumatore: una rassegna innovativa nata per creare sinergie e affrontare un mercato in continua evoluzione. La manifestazione è rivolta a tutti i soggetti che compongono le filiere agroalimentari: alle aziende agricole, ai fornitori di mezzi tecnici e servizi, ai comunicatori e al consumatore. L’obiettivo del Salone è quello di creare una solida alleanza tra produttore e consumatore: garantendo a chi produce una maggiore visibilità e formazione, migliorando così le proprie produzioni, e nello stesso tempo informare il consumatore, affinché possa esercitare scelte più consapevoli, creando valore aggiunto ai prodotti agroalimentari.

La manifestazione vuole dare risposte a tutti gli operatori della filiera in un momento di grande difficoltà, suggerendo le soluzioni e le diversificazioni possibili, dato che oggi la trasversalità nelle filiere, quindi l’adattabilità, può essere una via d’uscita alla crisi economica.

Lo spazio espositivo sarà suddiviso in poli ben identificati (filiere vitivinicola, olivicola, cerealicola, ortofrutticola, carne e latticini), che raggruppano tutti i settori merceologici: dal seme e attrezzature e mezzi tecnici per la coltivazione al confezionamento e al prodotto finito.

Un ruolo rilevante avrà la meccanizzazione agricola, dal campo alla trasformazione finale, grazie alla presenza delle aziende ledear.

Grande interesse sarà data alla convegnistica e agli eventi: nei quattro giorni di rassegna verranno allestiti i “palchi di filiera” (spazi dedicati alla comunicazione) dove, in collaborazione con i 500 esperti e ricercatori dell’agroalimentare della rete “Coltura & Cultura” si alterneranno dibattiti, confronti, scambi di esperienze su svariati argomenti, tra cui innovazione, qualità, ambiente, sicurezza, competitività, marketing, reddito per l’impresa.

Le Filiere Alimentari di Agrifil

Di seguito le filiere presentate alla Fiera

Vite e Vino

  • Vivaismo
  • Mezzi tecnici per l’impianto e la gestione del vigneto
  • Vendemmia e pigiatura
  • Macchine e prodotti per la viticoltura
  • Macchine e prodotti per l’enologia
  • Organismi di controllo e certificazione
  • Consorzi di tutela
  • Produttori ed esportatori
  • Viticoltura di precisione

L’Italia, come principale produttore di vino a livello internazionale, grazie alla sua geografia offre numerose varietà regionali di vini di alto valore. Il vino è territorio, è identità storica e culturale, ma è anche patrimonio di valore ed eccellenza per il Belpaese. È necessario lavorare per valorizzarlo e renderlo vicino ai consumatori.

La rassegna vuole valorizzare i vini prodotti sul territorio, favorendone la conoscenza e l’apprezzamento, ma anche stimolare i vinificatori al miglioramento del prodotto, e orientare il consumatore nella scelta dei migliori vini. All’interno dell’area dedicato alla filiera vitivinicola saranno inoltre esposte tutte le tecnologie di gestione del vigneto, di cantina, di vinificazione e di imbottigliamento.

Nell’ambito di Agrifil per la prima volta verranno presentati i risultati del progetto “Magis”, con la partecipazione delle principali realtà produttive nazionali.

Olive e Olio

  • Vivaismo, impianti e potatura
  • Mezzi tecnici per la gestione dell’oliveto
  • Mezzi per la raccolta e residui di potatura
  • Raccolta meccanizzata
  • Linee di estrazione di olio
  • Attrezzature per lavorazione delle olive
  • Impianti elettrici, automazione, sistema di gestione e controllo
  • Macchine imbottigliatrici e per frantoi
  • Produttori e frantoiani

L’Italia vanta oltre 500 varietà di olive autoctone ed è leader del settore degli oli extravergine di oliva certificati. Le piccole e medie imprese olivicole italiane costituiscono un importante comparto produttivo che contribuisce a definire il ruolo dell’Italia quale bacino di prodotto di alta qualità.

Ad Agrifil saranno le Città dell’Olio, l’associazione nazionale che raccoglie 340 enti distribuiti in tutta Italia: Comuni, Province, Camere di Commercio e Comunità Montane di territori che danno nome ad un olio o in cui esista un´affermata tradizione olivicola. I soci operano in modo concorde e coordinato per il comune obiettivo di valorizzare l´ampio e vario patrimonio olivicolo italiano.

Le Città dell´Olio si adoperano in particolare per la definizione di strategie di marketing territoriale e per la creazione di occasioni qualificate di incontro diretto tra domanda ed offerta.

Cereali

  • Preparazione del terreno
  • Semina e diserbo
  • Mezzi e tecniche di irrigazione
  • Mezzi tecnici per la coltivazione e la protezione/agrofarmaci
  • Macchine e mezzi per la raccolta
  • Impianti per la pulizia, stoccaggio e molinatura
  • Impianti per la panificazione
  • Produttori e stoccatori
  • Assistenza tecnica e ricerca
  • Organismi di controllo e certificazione

Anche nel comparto cerealicolo metteremo in grande evidenza il valore delle imprese agricole, cooperative, consorzi agrari, industria di trasformazione che partecipano a importanti progetti di filiera, dal frumento duro e di altri cereali riconoscibili con un marchio.

Nell’area dedicata ai cereali saranno presenti tutte le aziende che compongono la filiera: mezzi tecnici, sementi, attrezzature, macchine, molini, stoccatori, industria di trasformazione. Saranno esposte le attrezzature e le macchine novità, dalla semina alla lavorazione e raccolta del comparto, con particolare attenzione alla rintracciabilità certificata di prodotto.

Carne e derivati/lattiero caseari

  • Macchina per la lavorazione e raccolta dei foraggi
  • Mezzi e attrezzature per gli allevamenti
  • Mezzi per la mungitura
  • Impianti per la trasformazione dei prodotti
  • Industria della lavorazione delle carni
  • Magazzini frigoriferi
  • Aziende di trasformazione e commercio delle carni
  • Grossisti di carni
  • Produttori

Nell’area dedicata alla filiera della carne e latticini convergeranno tutte le strutture, tecnologie e le attrezzature per l’allevamento da reddito, i prodotti per la nutrizione e la salute animale. La filiera della carne e latticini riguarda tutti i passaggi della filiera: dall’allevamento alla conservazione di prodotto e lavorazione, dalla trasformazione delle carni al prodotto finito che arriva sulla nostra tavola, che si tratti di carne da cucinare o insaccati, oppure latte utilizzato per produrre formaggi di qualità, con una propria rintracciabilità.

L’esposizione di filiera prevede tutte le attrezzature che servano a un’azienda zootecnica, i prodotti utilizzati per l’alimentazione animale, aziende e consorzi che certificano la filiera delle carni e del latte. Verrà messo in grande risalto la rintracciabilità del prodotto finito, dalla vita dell’animale alle pratiche di allevamento, dall’alimentazione vegetale al benessere animale.

Saranno presenti Aziende che progettano stalle nuove per il benessere animale e, dalla stabulazione libera alla stalla. E poi ancora attrezzature di campo per la gestione e la raccolta del foraggio e del mais. Nell’area saranno installati impianti di mungitura di ultima generazione con video che illustrano il loro funzionamento. Saranno anche esposte tutte quelle attrezzature per i laboratori di macellazione e conservazione e la lavorazione delle carni e dei latticini.

Ortofrutta

Nell’area dedicata alla filiera ortofrutticola, troveranno posto, fra gli altri, il vivaismo ortoflorofrutticolo, i produttori di mezzi tecnici e di macchine per la selezione, produttori e commercianti di ortofrutta, imballaggi, logistica e trasporto del settore agroalimentare.

Le varietà di fragola faranno bella mostra con la presenza delle migliori realtà produttive europee. “Coltura & Cultura” presenterà il volume “La fragola”, con la presenza sul palco di filiera degli autori che hanno contribuito alla realizzazione dell’opera.

  • Vivaismo e sementieri
  • Preparazione del terreno e tecniche di impianto
  • Mezzi e attrezzature per l’irrigazione
  • Mezzi tecnici per la coltivazione e la protezione/Agrofarmaci
  • Assistenza tecnica e ricerca
  • Mezzi per la raccolta
  • Impiantistica per la refrigerazione
  • Linee di lavorazione e confezionamento
  • Distribuzione, logistica e trasporto
  • Produttori ed esportatori
X